fbpx

Bellezza e oncologia “Care of me”

bellezza-e-oncologia

Bellezza e oncologia “Care of me”

Il progetto “CARE OF ME”

Il progetto Care of Me e cioè mi prendo cura di me – nasce dalla convinzione che l’attenzione e la cura di sé siano fondamentali sempre nella vita, ma ancor di più in un momento di difficoltà e cambiamento come la malattia.

Portare l’attenzione al proprio corpo, ai propri pensieri, al proprio stato d’animo per aiutare le donne e gli uomini che stanno vivendo un’esperienza oncologica a riscoprire la loro bellezza esteriore ed interiore attraverso il prendersi cura di sé!

Questa iniziativa promossa e sostenuta dalla Fondazione Le Cinque Vie di Giorgio, è partita ad Aprile all’Ospedale Fatebenefratelli dell’Isola Tiberina con molteplici attività e servizi come:

ATTIVITA’ IN REPARTO

  • Check up cutaneo pre – durante e post trattamenti messo a disposizione dal servizio di medicina estetica della fondazione fatebenefratelli
  • Make up correttivo e corsi di auto trucco
  • Manicure oncologica
  • Incontri di condivisione – laboratori di pratiche filosofiche sul tema della bellezza, intimità e relazione
  • Corsi di scrittura creativa
  • Yoga kundalini

SERVIZI

  • Musicoterapia – fornitura di lettori Mp3 alle pazienti da ascoltare durante l’attesa e durante le infusioni
  • Colorazione di mandala/disegni
  • Il sito www.lhoprovatoanchio.it esperienze oncologiche volto a condividere esperienze, di pazienti e consigli medici

A CHI È RIVOLTO

Pazienti donne e uomini che stanno vivendo un’esperienza oncologica afferenti al Reparto di Oncologia del Fatebefratelli Isola Tiberina di Roma.

Esiste una bellezza che nessuna terapia può scalfire che richiama la voglia di vivere attraverso il prendersi cura di sé

LABORATORI DI MAKE UP E CORSI DI AUTO TRUCCO

Attività svolte presso il reparto di oncologia.

Un’esperta di make up realizzerà un trucco personalizzato e corsi di autotrucco volti a valorizzare e correggere eventuali problematiche come il colorito della pelle, occhiaie, l’assenza di sopracciglia con prodotti naturali privi di sostanze allergiche o irritanti per la pelle disagiata dalle terapie.

  • LABORATORIO DI POSA TRUCCO
  • CORSO DI AUTOTRUCCO

Il corso di autotrucco prevede un massimo di 4-6 partecipanti alla volta che si siederanno attorno ad un tavolo con un kit di prodotti, pennelli e specchio per apprendere le migliori tecniche per valorizzare il proprio viso.
Per questa attività verranno utilizzati prodotti di make up al 100% naturali dell’azienda italiana Kripa.

CHECK UP CUTANEO

Uno dei principali supporti che la Medicina Estetica può fornire ai pazienti in trattamento con chemioterapici e radioterapia è rappresentato dal check up cutaneo, un esame fondamentale per valutare lo stato della salute della pelle.
Il check up cutaneo prevede: una visita cosmetologica, un esame obiettivo alla luce fredda e alla luce di Wood e misurazioni con apposite apparecchiature per valutare alcuni parametri cutanei, come l’idratazione e la quantità̀ di sebo al fine di formulare una prescrizione cosmetologica idonea, finalizzata all’igiene della cute (detersione, idratazione e fotoprotezione) e a normalizzare eventuali alterazioni evidenziate dall’esame.

E’ consigliabile effettuare il check up cutaneo prima dell’inizio della terapia farmacologica antitumorale per prevenire, limitare ed eventualmente curare alcuni disagi derivanti dalle terapie stesse, con l’obiettivo di migliorare la qualità̀ della vita del paziente.
Il check up cutaneo andrebbe ripetuto durante e al termine delle terapie.


COLORARE I MANDALA DURANTE L’ATTESA

Colorare i mandala significa dedicare un momento solo a se stessi e attivare la concentrazione, la creatività e la memoria, oltre che essere un’attività davvero molto rilassante.

La parola mandala in sanscrito significa cerchio/ciclo. Il mandala è una rappresentazione essenziale e geometrica del mondo e del cosmo, dell’universo intero.

I mandala tradizionali vengono realizzati ancora oggi con finissima sabbia colorata e immensa pazienza dai monaci tibetani. I mandala creati dai monaci vengono distrutti poco dopo il completamento dell’opera per ricordare che nulla dura per sempre.

Molti studi hanno osservato che anche semplicemente colorare i mandala ha un profondo effetto sul cervello e sulla nostra mente:

  1. Alleggerisce la mente e aiuta a raggiungere una sensazione di pace
  2. Attiva l’emisfero destro del cervello
  3. Favorisce la sincronizzazione cerebrale
  4. Migliora la creatività e la capacità di risolvere i problemi
  5. Porta in uno stato naturale di meditazione
  6. Favorisce l’intuizione e il sorgere di nuove idee e progetti

YOGA E TECNICHE DI RILASSAMENTO PROFONDO

La meditazione e lo yoga sono strumenti validissimi per connetterci alla nostra forza vitale, accettare la sfida, essere presenti, reali, equilibrati per combattere e andare al di là sia della paura che della rabbia, accettare la realtà affinando la nostra forza.

Lo yoga è una tecnica straordinariamente efficace, aiuta a vivere e a sentirsi meglio, rendendoci stabili e fiduciosi nelle cose che facciamo quotidianamente e pronti ad affrontare le sfide. Non è un semplice sistema di esercizi fisici ma uno strumento dinamico e potente volto ad espandere la consapevolezza di noi stessi.

Una tecnologia completa, molto più che un sistema di esercizi fisici. Una classe di Yoga prevede un insieme di esercizi, posture (Asana), tecniche di controllo del respiro (Pranayama) e di meditazioni praticate in India da millenni.

MANICURE ONCOLOGICA

Durante i trattamenti con chemioterapici le unghie possono diventare molto fragili, molli e spezzarsi, a volte possono cambiare colore o addirittura cadere. Il contorno delle unghie diventa più secco e le cuticole si danneggiano.

In questi casi è necessario sottoporsi ad una manicure specifica per prevenire ed alleviare i fastidi. Un’estetista oncologica riconosciuta APEO effettuerà una manicure dedicata con prodotti studiati per questo tipo di problematiche.

INCONTRI DI CONDIVISIONE

Laboratori di pratiche filosofiche sul tema della bellezza, intimità e relazione
Le donne e gli uomini che iniziano un ciclo di chemio e/o radioterapia, si trovano a doversi rapportare con un’immagine di sé modificata, un’immagine in cui magari non si riconoscono più.

La malattia in sé può portare smarrimento, ma ancor più il non riconoscersi nel proprio corpo, in un corpo che cambia e che forse non lascia il tempo alla mente di accettarlo. La malattia può alterare la percezione di noi e del nostro relazionarci agli altri. Queste sono tematiche intime e quotidiane che molti pazienti si trovano ad affrontare spesso da soli.

I laboratori di pratiche filosofiche su queste tematiche vogliono essere un’occasione di incontro e di confronto perché́ donne e uomini possano far emergere attraverso la parola e la condivisione le loro esperienze.

CORSI DI SCRITTURA CREATIVA

Perché narrare? Perché scrivere? Le persone sono essenzialmente la loro storia, i loro racconti.

La scrittura è un mezzo che può aiutarci a riappropriarci del nostro vissuto che è stato in qualche modo “espropriato” e alterato dall’esperienza della malattia. Il laboratorio fornirà degli strumenti pratici e consigli per allenare la creatività e la scrittura.

L’utilizzo della scrittura vuole essere un’occasione per capirsi meglio, per aiutare ogni partecipante a raccontare una propria storia anche giocando con i ricordi, le esperienze vissute e con l’immaginazione.

MUSICOTERAPIA DURANTE I TRATTAMENTI

La musica come sollievo, compagnia e distrazione, può essere di supporto durante i trattamenti di chemioterapia per spostare l’attenzione ed alleviare la tensione legata al momento.

Tutte le musiche sono state pensate e prodotte da un team di musicoterapeuti della Casa Della Musica di Padova con l’intento di alleggerire lo spirito e portare la mente ad evocare situazioni piacevoli.

L’insieme degli stimoli sonori è costituito da suoni registrati dal mondo che ci circonda, da brani tratti dagli album “Pianoforte con vista” e “Impronte di luce” dell’autore Alain Della Savia e brani di musica classica originale e trascritta in versione jazz. Alcuni effetti sonori quale il battito cardiaco, i suoni della natura e le voci degli animali hanno una valenza emozionale di tipo introspettiva, mentre i brani musicali aiutano a percorrere un cammino verso la positività.

Attività all’Ospedale Fatebenefratelli, Isola Tiberina Roma da Febbraio a Giugno 2020

(PER INFO CONTATTARE ELENA PACCAGNELLA: RESPONSABILE PROGETTO CARE OF ME AL 349.2883793)

Video Interviste

Dr. Domenico Corsi

Direttore di Oncologia dell’Ospedale Fatebenefratelli-Isola Tiberina, che presenta l’iniziativa nel suo reparto.

Luisa Busana

Presidente della Fondazione le 5 vie di Giorgio ci racconta l’unione di intenti e sensibilità con l’Ospedale Fatebenefratelli per portare un po’ di sollievo a chi sta vivendo l’esperienza della malattia.

Elena Paccagnella

Ideatrice e coordinatrice di CareOfMe – Bellezza e Oncologia presenta le attività del progetto e racconta la scelta del titolo “Mi prendo cura di me”: semplicemente un nome o buon promemoria per tutti?.

Dr. Domenico Corsi

Direttore del Reparto di Oncologia dell’ Ospedale Fatebenefratelli – Roma, Isola Tiberina, racconta le problematiche che affrontano le donne durante il percorso oncologico.

Emanuele Bartoletti

Direttore della divisione di Medicina Estetica del Fatebenefratelli-Isola Tiberina, spiega quanto possa essere utile per i pazienti oncologici l’attività di check up cutaneo per ritardare le complicanze cutanee dovute alle terapie e per farli sentire meglio..

Contattaci se desideri maggiori informazioni su questa attività